Bitcoin SV, il duro lavoro persistente di un duro lavoro di Bitcoin è ora diventato un pilastro nella top-10 monete nel mercato della crittovaluta.

Attualmente si trova all’ottavo posto con una capitalizzazione di mercato di 3,41 miliardi di dollari, dietro al suo fratello maggiore Immediate Edge che ha una capitalizzazione di mercato di 4,3 miliardi di dollari.

Guardando il prezzo di BSV, sembra che ci sia ancora

Guardando il prezzo di BSV, sembra che ci sia ancora un alto grado di volatilità nel suo mercato. Nel breve termine, il prezzo è aumentato da 152 dollari a quasi 200 dollari, una mossa del 31,2%, in un periodo di meno di tre giorni. Da allora, tuttavia, il prezzo è stato instabile, scendendo a un minimo di 177 dollari e scambiando in un cuneo quasi parallelo.

Da quando ha raggiunto il livello di resistenza a 197,71 dollari, il prezzo si è mosso per formare alti e bassi più bassi. I massimi si sono formati a 192 dollari, 189 dollari e più recentemente a 185 dollari, mentre i minimi [che hanno iniziato a formarsi un giorno dopo i massimi] sono stati visti al livello di supporto di 177 dollari, 178,5 dollari e 182 dollari, rispettivamente. Inutile dire che gli alti e i bassi si stanno avvicinando l’uno all’altro, spostandosi in una zona più stretta.

Questo cuneo è accompagnato anche da un volume in forte

Questo cuneo è accompagnato anche da un volume in forte diminuzione. Il giorno del trasferimento, tra l’8 e il 10 luglio, il volume di trading 24 ore su 24 di BSV è stato di oltre 2 miliardi di dollari, superiore al volume giornaliero di altcoin di alto livello come XRP e Litecoin. A seguito del movimento di prezzo superiore a $190, il volume scambiato è stato tagliato a metà, scendendo fino a $870 milioni, in periodi di bassa volatilità.

Il Relative Strength Indicator per Bitcoin SV ha faticato a salire. Durante la pompa, è sceso fino a 90, per poi scendere sotto i 30 due giorni dopo, nonostante il prezzo sia sceso di 20 dollari. Quando il prezzo è passato da $177 a $188, l’RSI è salito ancora una volta sopra i 70, e ora è tornato giù a 48,87. Le Bande di Bollinger per l’altcoin si sono ora avvicinate, indicando una bassa volatilità.

Per monete come il Bitcoin SV che non sono scambiate nelle grandi borse, pompe e dump sono un evento comune, e così è basso volume. Detto questo, il cuneo nel grafico di un’ora probabilmente cadrà a pezzi con volume persistente e decrescente, se lo fa, che è probabile dopo una pompa del 30% nella scorsa settimana, il primo livello di supporto è a $177, e se questo scende, BSV potrebbe tornare a $150.